Tra cielo e mare, Nonna Giulia a Lettere

01
Ci sono posti in cui il tempo sembra fermatosi,
dove la bellezza ne fa da padrona e la felicita’ appare come un dono destinato a chi semplicemente riesce a riconoscerla.
La bellezza dei luoghi, del buon cibo, dei sorrisi e della condivisione, la felicita’ di una domenica col sole, come quando da bambina mi risvegliavo con l’odore del ragu’ della nonna, e nell’aria riecheggiavano i rumori del tempo dedicato al dolce far niente.
E’ la nostra domenica da Nonna Giulia, la taverna su di una collina in festa, dove il Golfo di Napoli riecheggia tra tammorre e calici di allegro Gragnano Doc frizzante.
Siamo a Lettere e da poco e’ terminata la nostra passeggiata verso le Grotte Benedettine, alle Falesie di Lettere, percorso appena riaperto al pubblico, dopo la messa in sicurezza da parte dell’amministrazione locale. Si festeggia!

02

Qui incontriamo persone del posto, visitatori come noi e viaggiatori da molto lontano, come per esempio amici americani affascinati dalle nostre tradizioni, dalla nostra terra.
L’atmosfera e’ gioiosa, Slow Food presenzia la giornata e tra un assaggio e una delizia, mentre approvvigionava proprio la cucina del suo ristorante,
ecco che con il suo coinvolgente entusiasmo, Alfonsina ci invita per il pranzo.
Come rifiutare? Tavolo per 2 con vista da Nonna Giulia a Lettere.
Qui prodotti locali selezionati con cura, incontrano ricette tradizionali riproposte dalla mani di un giovane chef in grado di preservare, ma allo stesso tempo sperimentare, in un trionfo di gusto e qualità. Si gode di una vista fantastica, l’aria e’ pulita e la selezione di vini e’ eccellente.
Alfonsina, infatti, ristoratrice e sommelier con anni di esperienza e con la passione dalla sua, si occupa personalmente della cantina e con gran dedizione, ci mostra le bottiglie di cui è più fiera.

03

Ed e’ proprio la passione che fa di Nonna Giulia non una semplice location ma uno spunto per un’importante apertura sociale con l’associazione onlus “Tra cielo e Mare” nata per l’integrazione, la riabilitazione e l’inserimento sociale di persone con disagi psichiatrici, attraverso l’organizzazione di laboratori artistici e ovviamente di cucina. A giugno per esempio, saranno gli stessi ragazzi coinvolti nelle attività dell’associazione, ad essere i protagonisti della brigata di cucina e della sala del ristorante, sapientemente supervisionati dalla stessa Alfonsina che con estrema umiltà, ci parla della sua decennale esperienza come fisioterapista e counsellor, e della sua triennale in psicologia. Che dire…una continua e piacevole sorpresa, dove cibo, accoglienza ed eventi regalano momenti degni di una stretta di mano, un sincero grazie e un arrivederci a presto. Perché per noi, da Nonna Giulia, sarà sempre un piacere ritornare.

BusinessCardLogo1

Nonna Giulia il giorno 8 Giugno sarà presente a Festa a Vico con i ragazzi dell’associazione Tra cielo e mare, con un piatto che si chiamerà SCACCO MATTO. Curiosi? Io si 🙂

 

nonna giulia a lettere

Via Creta, 3
80050 Lettere | Napoli
Info e prenotazioni +39 081 8022101

Annunci