Melanzane al Camambert

ricette-Melanzane-al-Camambert-tavoloper2-blog-di-cucina-napoli

Questa semplice ricetta ce la manda Mariateresa Cotticelli, una nostra fedelissima amica .

Ingredienti x 6 porzioni
Melanzane tonde di media grandezza
1 confezione di formaggio Camembert
6 cucchiai grandi di sugo al pomodoro
2 uova
Farina 00 q.b.
Farina per impanare q.b.
Origano tritato q.b.
Olio d’oliva q.b.

melenzane-bianche-ricette-Melanzane-al-Camambert-tavoloper2-blog-di-cucina-napoli

Procedimento
Intanto mettiamo sul fuoco il tegame per il sugo di pomodoro, tagliamo in senso longitudinale le melanzane in fette di circa 1,5cm di spessore e immergiamole in una ciotola con acqua salata per 10 minuti. Dopo aver asciugato accuratamente, passiamole nella farina, poi nell’uovo ed ancora nella panatura.
Friggiamo le melanzane in olio ben caldo in modo che diventino croccanti e lasciamo raffreddare su carta del pane, senza mai sovrapporre le fette già fritte.

Presentazione
Con un cucchiaio, stendiamo il sugo di pomodoro sulla melanzana ed adagiamo una fetta sottile di camembert.
Condiamo tutto con origano o spezie a piacere!

Che dire, semplice e di gusto.

Tagliatelle all’aglianico con ragù di funghi porcini e salsiccia

baccanera-tagliatelle-ai-funghi-porcini-aglianico-tavoloper2-blog-cucina-napoli
Ingredienti per 4 persone
Preparazione 60 minuti

(Per le tagliatelle)
500g Farina di grano duro
3 Uova
Aglianico “Lucchero”
un pizzico di sale

(Ragu)
350gr Salsiccia fresca
150gr Pancetta a dadini
500gr Funghi
6-7 Pomodorini
150gr Provolone piccante a dadini
Aglianico “Lucchero”
Aglio
Scalogno cipolla

Ragù
Facciamo soffriggere in olio evo un mix di scalogno, cipolla e aglio, a fuoco medio.
Aggiungiamo quindi la pancetta, ancora la salsiccia e lasciamo appassire il tutto.
Durante la cottura allunghiamo con un mezzo bicchiere di vino rosso, lasciamo asciugare un pò e aggiungiamo dei funghi porcini tagliati a dadini. Lasciamo cuocere, allungando di tanto in tanto con dell’acqua calda o del brodo se si preferisce.
Quasi a fine cottura, aggiustiamo di sale e aggiungiamo i tocchetti di pomodorino.

Tagliatelle fatte a mano
Aggiungiamo alla farina, 3 uova e un pizzico di sale.
Cominciamo a lavorare a mano, facendo “asciugare” le uova e  aggiungiamo un po’ di aglianico per colorare e dare sapore. Quando l’impasto sarà compatto, stendiamo un un rettangolo di pasta, arrotoliamolo  e tagliamo delle rondelle che poi scioglieremo creando così le nostre tagliatelle.

Assembliamo il piatto
Scoliamo le tagliatelle qualche minuto prima, uniamole al ragù con dei tocchetti di provolone del monaco piccante e lasciamo amalgamare il tutto in padella, prima di servire.
Et voilà, l’autunno è in tavola

VIDEO RICETTA

Tortino di patate e alici

tortino di patate e alici tavolo per 2
Due nostri amici seguaci della cucina sana ci regalano questa ricetta… Ciro e Tina!

Un’ottima idea per una cena leggera, sana e gustosa che può essere come spunto a molte varianti!

INGREDIENTI:

  • patate
  • alici spinate
  • pan grattato
  • prezzemolo
  • aglio
  • origano
  • sale
  • olio extra vergine

PREPARAZIONE:

Iniziamo con l’affettare le patate dello spessore di circa mezzo centimetro. Lessiamole per qualche minuto in acqua bollente salata, dopo di che raffreddiamole in acqua fredda e scoliamole.

Intanto evisceriamo le alici ed apriamole a libretto.

Prepariamo un trito aromatico molto semplice ma profumato, aggiungendo al pan grattato prezzemolo ed aglio tritati, un pò d’origano ed aggiustiamo di sale.

Ungiamo con un filo d’olio una teglia da forno, adagiamo uno strato di patate e ricopriamo con le alici ed il trito, ricopriamo con un altro strato di patate e terminiamo con il trito, un filo d’olio e poi in forno a 180° per 10 minuti. Gli ultimi minuti passiamo al grill per far fare una bella crosticina.

Una verdura cruda affianco ed abbiamo un gustoso pasto!

Ci tengo però a fare una precisazione. Fare il pangrattato è la cosa più semplice che ci sia…a tutti in casa avanza del pane raffermo, delle freselle, anziché gettarle possiamo frullarle o pestarle per ottenere del sano pangrattato che si conserva a lungo in un barattolo chiuso. Quello che per praticità o pigrizia si compra nelle buste contiene oli vegetali e zuccheri aggiunti che normalmente non troviamo nel pane.Evitiamolo!

Muffin salati allo yogurt, con insalata croccante

Immagine

Tavolo per 2, come forse già sapete, nasce dal duetto quasi ironico tra me e Francesca: due mondi opposti che s’incontrano in cucina. Una condivisione che spesso tra amici sfocia in allegre discussioni culinarie, insomma … ogni occasione è buona per far baldoria e mangiare del buon cibo! Ed è proprio la ricetta di una nostra cara amica che oggi vi proponiamo: il Muffin salato di Titti, lei che in pochi istanti imbastisce cene e intrattiene ospiti, proprio come nei miglior bar di Caracas 🙂

 

Ingredienti :
180 g di farina
140 g di burro
Un pizzico di sale
80 g di parmigiano
1 b lievito pane degli angeli
170 g di yogurt greco
2 uova

Procedimento :
Impastiamo la farina, il burro, del parmigiano grattugiato, lievito e sale. Aggiungiamo poi lo yogurt greco e le uova, diamo un’altra mescolata e l’impasto è pronto! Riempiamo gli stampini di alluminio, imburrati e infarinati e cuociamo in forno a 180° per 10 minuti.
Volendo si possono farcire con verdure a piacere o salumi.

Una volta cotto, serviamo con un’ insalatina di campo, mais e peperoni a julienne con un filo di olio extravergine d’oliva.

 

FAVE FRESCHE E GUANCIALE

ricetta-di-fave-fresche-e-guanciale-da-tavoloper2
E proprio per il giorno del suo compleanno, ai fornelli di Tavolo per 2 torna a trovarci Titti con una ricetta semplice, certamente non leggera, ma che porta con se tutta la bonta’ e la genuita’ della tradizione Made in Naples per il periodo pre pasquale (magari per domani, noi oggi da cattoliche non mangeremo carne!).
Con l’occasione quindi, alzando in alto i calici (magari pieni di un frizzantino gragnanese), rinnoviato a lei i nostri piu’ sinceri auguri con la sua ricetta

SEMPLICE, SECONDO TRADIZIONE:
FAVE FRESCHE E GUANGIALE

– Armatevi di santa pazienza e sgusciate le fave.
– Soffriggere in un tegame abbondante olio, un po di cipolla e un bel pezzo di guanciale.
– Aggiungere le fave precedentemente lavate e far soffriggere per qualche minuto.
– Aggiungere un bicchiere di acqua per la cottura e salare.

Cuociono per 15/20 minuti…in base anche alla grandezza delle fave.
Ovviamente più sono piccole e tenere più in fretta cuoceranno.
Servite su del pane tostato.

Bocconcini alla marmellata

pastafrolla-marmellata

Ingredienti
180 g di farina
140 g di burro
1 bustina di vanillina
2 uova (tuorlo)
70 g di zucchero
Marmellata a piacere

Procedimento:
Lavorare sul tavolo tutti gli ingredienti e lasciare riposare l’impasto ottenuto almeno 1 ora in frigo.
Dopodichè, formate velocemente delle palline e pressate il centro, quasi a formare un incavo.
Forno a 180° per 15 minuti.
Una volta sfornati, ancora caldi, riempite il centro con la marmellata e cospargete di zucchero a velo.

Ogni tanto Titti passa di qui e mi dice: tie’ , una ricetta per il blog!
Ok…io ti pubblico amica ma tu devi sempre pagare pegno e per tanto: assaggiare assagiare, prima di divulgare 🙂

Titti ai fornelli: quiche agli spinaci

Quiche-agli-spinaci-tavoloper2
Ingredienti

1 rotolo di pasta sfoglia
3 mazzetti di spinaci
2 uova
200 ml di panna
parmigiano
Sale e pepe q.b.

Procedimento
Pulire, lavare e sbollentare gli spinaci. In una teglia tonda, srotolate la sfoglia e bucherellate il fondo. Fate attenzione a lasciare i bordi alti . In una ciotola rompete le uova, aggiustate di sale e pepe, una manciata di formaggio e sbattete energicamente. Aggiungete la panna liquida e continuate ad amalgamare delicatamente. Cospargete il fondo della tortiera con gli spinaci e ricoprite con le uova sbattute.
Per un aversione meno light: gli spinaci si possono ripassare in padella con del burro, e si può aggiungere del formaggio filante prima di versare le uova sul composto.
Fate aderire i bordi della pasta al composto. Infornate a 180 ° per circa 30 minuti
p.s le indicazioni per la cottura sono personali, in base al proprio forno. Potrebbe richiedere più o meno cottura.

Grazie Titti
🙂

Torta di mele

torta-di-mele-da-tavolo-per-2

E come sempre, la nostra amica Titti ci sorprende con le sue bonta’…
Per Tavolo per 2 oggi ha preparato una fantastica Torta di mele.

Ingredienti
200 g di zucchero
125 g di burro morbido (mezza Vallè)
4 uova
300 g di farina
1 bicchiere di latte
1 bustina di lievito Pane degli Angeli
2 mele
Frutta secca a piacere ( nocciole,pinoli,noci,uvetta)
Zest di limone e arancia
Cannella
Succo di mezzo limone

Procedimento:
Affettate le mele prive di buccia e mettetele in un recipiente a macerare con il succo di mezzo limone, bucce di arancia e limone, cannella (una manciata a seconda dei gusti),frutta secca a piacere.
Preparate l’impasto. Amalgamare zucchero e burro fino a rendere il composto cremoso e soffice e aggiungete le uova una alla volta. A seguire la farina setacciata. Sciogliere il lievito nel latte e versare a filo nel composto. Amalgamate il tutto delicatamente. Imburrate una tortiera di circa 25 cm di diametro e versate all’interno il composto. Disponete le mele sull’impasto formando una corona e spingete delicatamente le mele all’interno dell’impasto. Versate sopra il composto (frutta secca, cannella, zest).
(Io ho evitato di versare il liquido del limone per non rendere acre le mele)
Infornate a 120° per circa 1 oretta .Regolate la cottura all’interno verificando con uno stuzzicadenti.
Spolverate con zucchero a velo.

ORATA AL CARTOCCIO CON PATATE

orata-al-cartoccio-con-patate-by-tavolo-per-2

E col mal di stomaco che ogni tanta passa a salutarmi ,
oggi preferisco mantenermi leggera e accetto il consiglio of my friends Titty: orata al cartoccio con patate, leggermente macchiata.

Ingredienti:
1 orata (a persona)
1 patata
qualche pomodorino
sale
olio
aglio
salvia

Preparazione:
Pulire e squamare l’orata.
Incidere il dorso del pesce da entrambi i lati, salare e inserire le foglie di salvia all’interno del dorso.
Su un foglio di carta argentata disporre fette sottilissime di patata, salare e pepare.
Tagliare a metà i pomodorini e aggiungere nel cartoccio insieme alll’orata. Un filo di olio, aglio, sale all’interno del pesce.
Ricoprire con le patate (attenzione sempre tagliate molto sottili) e chiudere il cartoccio.
Cuoce al forno per una ventina di minuti (dipende un pò dalla grandezza).

Accompagno con un’insalatina fresca condita con olio e aceto.

I Pancakes di Titti

Pancakes-dolci-ricette

Ingredienti:
200 g di farina setacciata

Mezza bustina di lievito in polvere
Un pizzico di sale
1 cucchiaio di zucchero
2 uova
250 ml di latte
Mezzo bicchiere di olio di semi

Pancakes-dolci-ricette-tavolo-per-2

Procedimento:
In un recipiente unire gli ingredienti secchi: farina, lievito, sale e zucchero. Mescolare e mettere da parte.
In un altro recipiente sbattere i bianchi d’uovo. In un terzo recipiente sbattere i tuorli.
Mescolare bene il latte e l’olio. Aggiungere i liquidi agli ingredienti solidi e mescolare finchè il composto è omogeneo ed aggiungere infine i bianchi d’uovo montati.
Ungere e riscaldare una padella di diametro medio a fuoco moderato. Mettere circa 2/3 cucchiai del composto nella padella, potete anche aiutarvi con degli stampini tondi di alluminio.
Cuocere finchè la parte superiore fa bolle ed appare asciutta; girare il pancake e cuocerlo dall’altra parte finchè si scurisce.
Mangiare caldi cosparsi di miele, sciroppo d’acero, confettura ai frutti di bosco.