Le acque di Stabiae

Le-acque-di-stabia-tavoloper2

ita Castellammare di Stabia fa acqua da tutte le parti.
Recitava così un famoso spot cittadino riferendosi non alla situazione politica (!) ma a vere e proprio fonti termali. La città delle acque, Stabiae appunto, è famosa per le 28 sorgenti di acque minerali naturali che sgorgano dal sottosuolo e che sono largamente utilizzate per trattamenti terapeutici. Il patrimonio idrico della città è una risorsa importante, purtroppo poco sfruttata, che rende Castellammare di Stabia una meta molto ambita. Alcune delle fonti possono essere “assaggiate” semplicemente passeggiando per il centro ed abbeverandosi alle fontanelle pubbliche, quasi un rito a in citta’, mentre per avere accesso alla complessità dell’offerta è necessario recarsi presso uno dei centri termali che mi piacerebbe definire “ancora attivi” ma che purtroppo, come tante realta’ italiane e in particolare al sud Italia, riversano in condizioni critiche dovute a scelte gestionali sbagliate e a tanti problemi di cui purtroppo noi “poveri comuni mortali” spesso restiamo all’ oscuro. Ma torniamo a noi…
La composizione chimica delle diverse acque le rende tutte più o meno utili per la cura di specifiche patologie tanto che esse vengono letteralmente prescritte come cure mediche e il loro potere è documentato. C’è però da avvisare che a differenza delle acque minerali a cui siamo abituate, proprio a causa della loro ricchezza di minerali, le acque di Stabia hanno un sapore molto deciso in alcuni casi persino sgradevole che le avvicina ancora di più ad alcune medicine. Solo i più temerari riusciranno infatti ad assaggiarle tutte senza mai storcere il naso.
Tra le più usate l’Acqua Ferrata, ricca di ferro e quindi ideale per le anemie; l’acidula perfetta per la digestione, L’acqua della Madonna (che viene anche imbottigliata e distribuita localmente) è la più apprezzata e perfetta per abbassare la pressione ed aiutare la diuresi. La Media, lassativa, e la Magnesia, perfetta per le coliti si accompagnano alla Muraglione, utilizzata come vero e proprio purgante insieme anche all’acqua Stabia. La Pozzillo è disintossicante, mentre la San Vincenzo (tra le più apprezzate) è un naturale anti infiammatorio. Dall’odore caratteristico troviamo invece, la Solfurea, la Solfurea Ferrata e la Carbonica ideali per allergie e ipertensione, e persino per il diabete.

eng Castellammare di Stabia loses water everywhere. This is a famous citizen advertising but not referring to the political situation, we are really talking about water, mostly about its thermal fountains. The city of the water – that’s the second name of Stabiae in fact – is famous for the 28 sources of natural mineral waters that flow from underground and that are widely used for therapeutic treatments. “The waters” are an important resource for the city, unfortunately underutilized , which makes Castellammare di Stabia, a very popular destination from worldwide and especially from Germany. Some of the sources can be “tasted” just by walking through the city and drinking from the fountains in the streets but to have access to the complexity of the offer one must go to one of the spas still active. The chemical composition of the different water makes them all more or less useful for the treatment of specific diseases so that they are literally prescribed as a medical treatment and their power is documented. You must, however, be warned that unlike mineral waters in bottles, because of their mineral richness, these waters have a very strong flavor (and often smell) in some cases even unpleasant and very similar to medicines. Only the most foolhardy indeed are able to taste them all and never turn up their noses. Among the most the “Ferrata” Water, rich in iron is used to cure anemia; the “Acidula” is perfect for the digestion, the “acqua della Madonna” (which is also bottled and distributed locally) is the most popular and perfect for lower the blood pressure and help dieresis. The “Media”, laxative, and the “Magesia”, perfect for colitis accompany the “Muraglione”, used as a purgative together with the “Stabia”. The “Pozzillo” is detoxifying, while the “San Vincenzo” (one of the most popular) is a natural anti inflammatory . The less popular, mainly for their strong smell are the “Solfurea”, the “Solfurea Ferrata” and the “Carbonica” ideal, however, for allergies and high blood pressure and even diabetes.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...