Minestra d’orzo con verza e curcuma

cavolo_verza

Continuiamo con la depurazione …. e non solo!
Affettate sottilmente una bella verza cappuccio e cuocetela in pentola con l’aggiunta di uno spicchio d’aglio privato dell’anima e fatto a pezzetti (potete anche lasciarlo intero per poi toglierlo). Una punta di peperoncino. Aggiungete poca acqua, coprite con un coperchio e mettete sul fuoco. Appena l’acqua inizia a bollire versate l’orzo che avrete in precedenza sciacquato.
Abbassate la fiamma in maniera tale che l’acqua mantenga sempre un leggero bollore e rigirate di tanto in tanto. A fine cottura aggiungete un cucchiaino o poco più di curcuma e regolate di sale, in ultimo aggiungete un cucchiaio d’olio extra vergine. Mescolate bene il tutto e lasciate raffreddare un pò.
Buon appetito!

Per chi volesse, si può aggiungere sin dall’inizio dei pezzi di scorza di parmigiano proprio come facevano le nostre nonne, per un tocco di sapore in più! Al posto dell’orzo è possibile utilizzare il riso, meglio se integrale.

Ingredienti
Verza Cappuccio
Aglio
Peperoncino
Curcuma
Olio extra vergine d’oliva
Sale

La verza contiene poche calorie, circa 30 per ogni etto, pochissimi grassi ed ad un alto potere saziante, perfetta quindi in un regime alimentare ipocalorico. Se ne consiglia il consumo dopo una cottura non molto lunga o meglio ancora cruda.
“Un tripudio di proprietà e benefici per tutto l’organismo” vediamone alcune:
Ricca di sali minerali, vit A, K e vit C dal potere antiossidante. Molti studi accertano l’utilità di quest’ortaggio nella prevenzione dei tumori che colpiscono l’apparato digerente e non solo. Il suo consumo facilita lo smaltimento delle sostanze nocive dal nostro corpo, stimolando quindi la depurazione di fegato e reni.
Attenzione però che chi soffre di sindrome dell’colon irritabile deve limitarne il consumo.

La curcuma conosciuta da almeno 5000 anni come spezia e colorante ma soprattutto per i poteri antifiammatorio, antiossidante ed antitumorale. Il consumo di curcuma favorisce la produzione della bile e il suo naturale deflusso nell’intestino; migliora il funzionamento di stomaco ed intestino e per di più aiuta a combattere il colesterolo, poiché facilita lo smaltimento dei grassi in eccesso. Ma come sempre la lista dei befenici effetti non finisce qui e vi invito a scoprirli.
Attenzione però per chi soffre di calcoli biliari o è ipersensibile ai suoi componenti non è consigliata!
Se non appartenente a queste categorie potete consumarla nella quantità di 1 max 2 cucchiaini al giorno abbinandola però a sostanze come il pepe nero, il the verde o olio d’oliva per permetterne l’assorbimento

Annunci

2 thoughts on “Minestra d’orzo con verza e curcuma

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...